Il Quartiere Garbatella

Il Quartiere Garbatella

Il quartiere Garbatella fa parte dell’VIII municipio di Roma e si trova all’interno della zona Ostiense. Il quartiere venne realizzato nel 1920, in piena epoca fascista, vicino alla Basilica di San Paolo fuori le mura; pur essendo stato considerato, per molto tempo, una borgata popolare un po’ malfamata, con il passare degli anni è diventato uno dei quartieri più vivaci della Capitale, oltre ad aver ottenuto più recentemente il titolo di Rione – il primo rione fuori le Mura – vedendo così riconosciuta la sua origine storica e la sua valenza culturale.

Il Quartiere San Paolo

Il Quartiere San Paolo

Il Quartiere San Paolo di Roma si estende dalla Magliana sino a Viale Marconi ed è caratterizzato dalla folta presenza di studenti universitari che frequentano le lezioni del terzo ateneo romano e che hanno bisogno di trovare punti di appoggio nei dintorni. Naturalmente, la presenza di tanti giovani, ha portato come conseguenza la nascita di un folto numero di locali ove gli stessi possono incontrarsi e intrattenere rapporti sociali. Il quartiere è tagliato da Viale Guglielmo Marconi, come anche il ponte dedicato al famoso fisico, il più lungo di Roma, costruito tra il 1937 e il 1955, con una pausa in corrispondenza della Seconda Guerra Mondiale, al fine di unire Piazza Augusto Righi a Piazzale Tommaso Edison.

Il Quartiere Montagnola

Il Quartiere Montagnola

La Montagnola è un'area urbana del Municipio Roma VIII di Roma Capitale. Fa parte della zona urbanistica 11E Tor Marancia, nel quartiere Q. XX Ardeatino.

Un tempo chiamata Borgata Laurentina, l'attuale nome deriva dall'altura che si forma nei pressi dell'intersezione tra la via Laurentina e la via Cristoforo Colombo.

Con il vecchio nome si individua, già dagli inizi del XX secolo, la borgata compresa tra la via Ostiense a nord, la zona delle Tre Fontane (luogo, secondo la tradizione, del martirio di San Paolo) a sud, la via Laurentina ad ovest e la via di Grotta Perfetta ad est.

Era composta per lo più da stradine affluenti alla via Laurentina e chiamate con un numero progressivo romano (strada IV, strada V, ecc.) a partire dalla via Ostiense. 

Il Quartiere Tor Marancia

Il Quartiere Tor Marancia

Tor Marancia è la zona urbanistica 11E del Municipio Roma VIII (ex Municipio Roma XI) di Roma Capitale. Si estende sul quartiere Q. XX Ardeatino.

Storia

Il nome di Tor Marancia deriva dal latino Praedium Amaranthianus, cioè fondo di Amaranthus, un liberto della famiglia dei Numisii Proculi del II secolo d.C.

La torre originale, oggi scomparsa, si trovava a breve distanza dall'Ardeatina. Quella presente attualmente, che si trova sulla strada omonima è, in realtà, la Torre delle Vigne (o di San Tommaso). Su via delle Sette Chiese si trova il Casale di Tor Marancia, nella proprietà degli Horti Flaviani.
La tenuta di Tor Marancia nota almeno fin dal secolo XVI confinava con la limitrofa tenuta di Grottaperfetta oltre che con le strade di San Paolo, del Divino Amore e della Nunziatella e con una superficie di circa 253 ettari appartenne ininterrottamente dalla fine del secolo XVI alla metà del XIX secolo all'Ospedale del S. Salvatore al Sancta Sanctorum.